Il Gruppo

<p>Riva Forni Elettrici</p>
<p>Riva Forni Elettrici</p>
<p>Riva Forni Elettrici</p>
<p>Riva Forni Elettrici</p>
<p>Riva Forni Elettrici</p>
<p>Riva Forni Elettrici</p>
<p>Riva Forni Elettrici</p>

Chi siamo

Il Gruppo Riva è il primo operatore siderurgico italiano e tra i principali gruppi europei nel settore dell’acciaio.

 

Fondato nel 1954 da Emilio Riva, pioniere della siderurgia in Italia nel dopoguerra, il Gruppo si è storicamente specializzato nella realizzazione di prodotti "lunghi" con acciaierie ad arco elettrico e, in oltre 60 anni di attività, è riuscito a conseguire una leadership riconosciuta a livello internazionale - espandendosi nei principali paesi europei - grazie agli elevati standard produttivi e ad una precisa e costante strategia di crescita e di investimenti.

 

Presieduto da giugno 2014 da Claudio Riva, il Gruppo ha capitale interamente privato e impiega oltre 4.500 dipendenti, con una presenza sempre più qualificata di diplomati e giovani laureati, operando con 19 siti produttivi dislocati nei seguenti paesi: cinque in Italia, sette in Francia, tre in Germania, due in Belgio, uno in Spagna e uno in Canada. Fanno inoltre parte del Gruppo nove società commerciali e due centri per il recupero del rottame.

 

Nel 2015 il Gruppo Riva ha prodotto circa 7,5 milioni di tonnellate, sostanzialmente in linea rispetto all’anno precedente, e ha ottenuto ricavi in leggera flessione a 3,1 miliardi di euro, mantenendo tuttavia la propria quota di mercato nei prodotti “lunghi” - pari al 12% a livello europeo (UE a 28) -, che conferma la posizione di leadership del Gruppo in questo importante segmento di mercato.

 

Il Gruppo ha realizzato anche nel 2015 un importante programma di investimenti (per oltre 60 milioni di euro) finalizzato al miglioramento degli aspetti qualitativi dei prodotti e dei processi, delle condizioni di sicurezza negli stabilimenti e della compatibilità ambientale della produzione.

 

Il Gruppo fornisce diversi comparti merceologici, alcuni dei quali - come la meccanica, l’automotive e il movimento terra - esigono standard qualitativi particolarmente elevati. La produzione comprende, tra l'altro, trafilati, pelati e rettificati, derivati dall’ulteriore lavorazione eseguita a freddo dei laminati.

Questo sito non utilizza cookies di profilazione per tracciare il comportamento degli utenti e consente l'invio di cookies di terze parti con finalità esclusivamente statistiche.
Proseguendo la navigazione o chiudendo questo banner dichiarate di accettare integralmente la nostra cookie policy.